KWS
   
 

Evita le micotossine con mais KWS

KWS: GENETICA ITALIANA, GENETICA SANA

TEAM RONALDINIO – ANCHE  NEL 2015 IL CONTROLLO DELLE MICOTOSSINE E’ STATO ECCELLENTE    

 

L’incremento della coltivazione degli ibridi precocissimi KWS in Italia, rappresenta da alcuni anni una certezza oltre che una garanzia di qualità del prodotto finale. L’alta qualità della granella semi-vitrea e con alto peso specifico, ne consente l’utilizzo nei programmi di filiera con importanti benefici per le aziende agricole produttrici.

Come noto, l’impiego di granella per uso alimentare comporta vincoli molto rigorosi per quanto concerne la sanità del prodotto. Limiti di legge fissano i valori delle micotossine entro i quali stabilire l’accettazione o il rifiuto delle partite di granella al momento del ritiro presso i centri di raccolta.

Gli ibridi del “Team Ronaldinio” sono per eccellenza gli ibridi precoci di KWS che coniugano le esigenze nei programmi di filiera: produzione, qualità e sanità della granella.

Il 2015 è stato un anno molto difficile ed impegnativo per la maiscoltura italiana, le ben note condizioni climatiche hanno messo a dura prova produzione e sanità delle granelle. Le alte e prolungate temperature registrate dalla terza decade di giugno fino alla metà di agosto  e la mancanza di pioggia, non sempre supportata dalle irrigazioni, hanno determinato in moltissimi areali della pianura padana condizioni di forti stress per le piante del mais mettendo a forte rischio la contaminazione delle granelle da micotossine quali Aflatossine e Fumonisine.

In questa situazione sfavorevole, abbiamo una chiara situazione per gli precocissimi da filiera (Ronaldinio, Kreolis e Kasimens). Nella quasi totalità dei ritiri della granella da parte dei centri deputati alla lavorazione di filiera (Lombardia, Veneto, Friuli e Piemonte), possiamo ribadire con orgoglio che i valori delle pericolose tossine determinati sui campioni (analizzati con metodiche sofisticate e certificate) sono risultati nulli o molto al di sotto dei limiti di legge previsti per uso alimentare delle granelle.

Il bilancio quantitativo della granella varia in funzione dei diversi ambienti considerate le condizioni climatiche estreme. Eccellenti risultati nelle zone dove si è potuto intervenire con qualche irrigazione di soccorso, risultati comunque accettabili nelle altre zone. Le differenze produttive sono state prevalentemente determinate dalle possibili irrigazioni e dalla loro tempestività.

Ancora una volta si conferma la validità della semina degli ibridi del team Ronaldinio per la loro velocità di sfuggire alle condizioni di stress e garantire la sanità della granella richiesta dal mercato. 


 
KWS