KWS
   
 

Informazioni tecniche

Come produrre un buon sorgo

Per ottenere il massimo dal sorgo e non perdere un'opportunita nella produzione di biogas 

REGOLE DA SEGUIRE ALLA SEMINA

  1. Buona preparazione del letto di semina: si utilizza poco seme (8-12 kg/ha, 16-25 p.te/mq) e le dimensioni del seme sono piccole
  2. Corretto investimento: il numero di semi per mq dipende dalla tipologia del sorgo: 16-18 piante/mq per il fibra e 18-22 per lo zuccherino.  
  3. Assicurare una nascita rapida ed uniforme: le semine di giugno-luglio possono richiedere un’ irrigazione per un’adeguata emergenza, continuare con l’irrigazione fino all’altezza di un metro e mezzo. Ulteriori irrigazioni non sono necessarie.
  4. Tenere pulito il terreno dalle infestanti : almeno fino a quando il sorgo chiude le file e diventa competitivo con le malerbe.
  5. Corretta concimazione azotata: non superare le 120-150 unitą di azoto, rimanere a livelli inferiori in terreni ben dotati e nelle successioni con il mais.
sorgo info tecnica semina foto
Investimenti elevati ed eccessi di azoto nel terreno favoriscono l'allettamento del sorgo nelle fasi finali del ciclo di crescita.

 


 

REGOLE DA SEGUIRE ALLA RACCOLTA

  1. Raccogliere con la corretta maturazione: il contenuto di sostanza secca deve essere compresa tra il 28-32%.
  2. Taglio di trinciatura molto corto: ci deve essere un’ampia superficie di contatto tra massa verde e i micro-organismi che regolano il processo fermentativo
  3. Percolato: in caso di raccolta anticipata, per evitare perdite di percolato, si deve preferire la stratificazione del sorgo su altro substrato, ideale il mais

Eccessi nel contenuto di sostanza secca e taglio lungo impediscono l'idratazione del trinciato con conseguenti problemi di galleggiamento nel digestore.

Una eccessiva perdita di percolato, per raccolte troppo precoci, priva il trinciato di una parte importante di zuccheri riduttori e puņ rendere difficile l'acidificazione della massa insilata.

 

 
KWS